Migliori asciugacapelli: tipologie, costi, classifiche, opinioni

1
2
3
4
5
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic ...
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli,...
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, ...
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugaca...
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale S...
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
9.4/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
9.4/10
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
9/10
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
9/10
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
8.8/10
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
8.8/10

La cura dei propri capelli è ormai una consuetudine per gli italiani. Lunghi o corti, l’importante è che siano ordinati e tenuti al meglio, in modo da contribuire in maniera rilevante all’immagine che si vuole proiettare verso l’esterno.
Uno degli accessori che svolgono un ruolo fondamentale in tal senso è l’asciugacapelli, il piccolo elettrodomestico che opera generando un flusso di aria calda deputato appunto a disperdere nell’aria l’umidità contenuta nei capelli dopo il loro lavaggio.
Naturalmente in commercio sono presenti moltissimi dispositivi in grado di assolvere più o meno egregiamente al compito. Una varietà che esige una domanda preliminare, proprio al fine di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze: quali sono i migliori?

Quali sono i fattori da prendere in considerazione?

Se si vuole effettivamente cercare di capire quale sia il phon ideale, il punto di partenza non può che essere rappresentato dalle particolari esigenze dell’utente. Proprio dalla loro individuazione andrà infine a dipendere la scelta del phon in grado di andare loro incontro nel miglior modo possibile. Delineati i bisogni, il secondo passo sarà naturalmente il passaggio all’analisi delle caratteristiche dell’elettrodomestico al fine di riuscire a raccordarle con le esigenze individuate. Tra di esse occorre senz’altro valutare:

  • la potenza, che va ad influire sul getto di aria calda emesso dall’asciugacapelli. Se di solito tale valore varia tra 1800 e 2500 W, va anche ricordato come una potenza eccessiva possa infine rovinare i capelli, anche per effetto di un uso improprio del phon, ad esempio tenendolo troppo vicino alla testa;
  • il tipo di motore che muove l’asciugacapelli, il quale può essere EC, AC o DC. Il motore EC, digitale coi meccanismi che si attivano con l’aiuto dell’elettronica, rappresenta la più moderna tecnologia di funzionamento attualmente disponibile. Costa di più, ma il prezzo è giustificato da una longevità sconosciuta alla concorrenza, tale da poter arrivare sino a 10mila ore, ovvero 5 volte quella garantita dal motore di tipo AC, a corrente alternata, il quale è già considerato molto performante, tanto da poter essere utilizzato professionalmente. La terza categoria comprende a sua volta, invece, i modelli a corrente continua, in cui la pressione dell’aria risulta inferiore;
  • il livello tecnologico, rappresentato dalle funzioni in grado di preservare la salute dei capelli. A partire dal meccanismo interno che, emette degli ioni negativi, i quali vanno a “spezzare” le molecole d’acqua in particelle più piccole, dando vita ad un’asciugatura più veloce e permettendo al contempo il mantenimento di un certo grado di umidità il quale andrà infine a sostanziarsi, in capelli più morbidi e idratati, evitando anche il fastidioso effetto elettrostatico.
  • la presenza del rivestimento in ceramica e/o tormalina, materiali in grado garantire un flusso d’aria che provenendo dal motore dell’asciugacapelli transita prima attraverso la griglia per esserne filtrato, provvedendo a ridurne gli effetti dannosi sui capelli. La ceramica permette di mantenere il flusso costante con conseguente distribuzione omogenea del calore prodotto, mentre la tormalina emette ioni negativi i quali provvedono a conferire maggiore luce ai capelli;
  • presenza dell’aria fredda, una funzione utile soprattutto per i professionisti che hanno il compito di realizzare acconciature. Proprio essa permette infatti di maneggiare i capelli sino a dargli la forma desiderata;
  • la facilità d’uso, la cui importanza si rivela soprattutto negli asciugacapelli professionali, i quali vengono utilizzati tutto il giorno e devono quindi essere pratici e leggeri;
  • la presenza di accessori, a partire dal concentratore, il beccuccio che deve essere montato sull’estremità del canale di getto d’aria calda in modo da indirizzare il flusso d’aria nella direzione preferita. Oltre al concentratore c’è un altro beccuccio in grado di risultare estremamente utile, ovvero il diffusore, che viene utilizzato per i capelli ricci, rendendo il getto d’aria meno aggressivo per le ciocche trattate. Altro accessorio indispensabile è poi il silenziatore, la scatola montata sulla griglia posteriore del phon, che ha il compito di limitare il disturbo prodotto dalle vibrazioni sonore emesse, grazie alla presenza di guarnizioni in gomma che sono in grado di attutire sino alla metà dell’inquinamento acustico prodotto dal dispositivo.

I migliori asciugacapelli di fascia bassa

I migliori asciugatori di fascia bassa sono solitamente provvisti dello stretto indispensabile per poter attendere al proprio compito. E’ dunque da escludere ad esempio la presenza della funzione turbo boost, ovvero il soffio particolarmente potente che permette una rapida asciugatura. Se la dotazione di funzioni non è ricchissima, va comunque detto che anche i modelli economici sono in grado di regalare prestazioni di buon livello. Per reperirne uno in grado di non sfigurare, bastano poche decine di euro.

I migliori asciugacacapelli di fascia alta

Salendo di prezzo, compaiono invece le funzioni che possono spingere l’attitudine prestazionale del phon a livelli professionali. A partire dal getto di aria fredda e dal turbo boost, ma non solo. I phon di fascia alta sono peraltro in grado di assicurare notevole potenza e facilità d’uso, sotto forma di ergonomia, necessaria soprattutto per chi con l’asciugacapelli deve lavorare lungo tutto l’arco della giornata. Una serie di prerogative destinate naturalmente a far lievitare il prezzo sino ad attestarsi a circa 200 euro.

I migliori asciugacapelli professionali

Naturalmente un capitolo a parte va riservato agli asciugacapelli professionali, ossia quelli che sono usati nei saloni. E’ del tutto ovvio, infatti, che essi debbano dare vita a prestazioni ottimali, in quanto non devono soltanto andare a togliere l’umidità dai capelli, ma devono anche aiutare il professionista a dargli la forma desiderata dal cliente.
La prima caratteristica che deve avere un phon di questo genere è quindi la potenza, che deve attestarsi generosamente oltre i 2000 W ed essere sospinta da un motore in grado di servirlo senza accusare inconvenienti. Naturalmente la potenza non deve andare a danneggiare i capelli e quindi diventa importantissimo la presenza di una funzione come il ThermoProtect, in grado di garantire una temperatura di asciugatura ottimale non disgiunta da una efficace protezione dal calore eccessivo, senza dover per questo rinunciare a un flusso d’aria potente.
Non può poi mancare una funzione fondamentale come lo ionizzatore, in modo da favorire la formazione di ioni negativi in grado di eliminare l’effetto crespo, ammorbidire e lisciare i capelli favorendone infine la lucentezza.
Altra caratteristica propria dei modelli professionali è poi il getto di aria fredda, che permette di maneggiare i capelli al fine di dargli la forma richiesta dal cliente.
Anche la silenziosità è un fattore da considerare nel caso di uso professionale. Occorre infatti considerare come in un salone da parrucchiere non di rado si ritrovino a funzionare in contemporanea due o più asciugacapelli il cui rumore, andandosi a combinare, potrebbe provocare non poco fastidio ai clienti.
Infine l’ergonomia, assolutamente necessaria considerato come questo tipo di dispositivo vada maneggiato lungo tutto l’arco della giornata. Una forma in grado di facilitare la presa, mixata alla necessaria leggerezza, può senz’altro facilitare il compito del professionista, senza comportare un eccessivo affaticamento.

I migliori asciugacapelli da viaggio

Altra tipologia del tutto particolare di asciugacapelli è quella da viaggio. Occorre infatti ricordare come non siano poche le persone che sono costrette a viaggiare in continuazione per motivi di lavoro e che, proprio per potersi presentare con una immagine ottimale, hanno necessità di lavare i capelli anche nel corso delle loro escursioni. Una categoria di utenti che necessita naturalmente di phon di limitate dimensioni, in grado di non andare a gravare eccessivamente sul proprio bagaglio, e soprattutto leggeri. Meglio ancora se l’asciugacapelli è del tipo cordless, proprio in considerazione del fatto che potrebbe presentarsi la necessità di asciugare i capelli in condizioni di emergenza, ovvero senza la possibilità di avere una presa per la corrente sotto mano.
Proprio a questa categoria di clienti si rivolgono i prodotti di alcune case che si presentano con una veste estremamente compatta, funzioni minimali e la possibilità di operare senza fili, ovvero grazie alla presenza di batterie. In molti casi, proprio in considerazione della necessità di risparmiare spazio, è anche presente un manico pieghevole. Naturalmente, la potenza non è molto elevata e per avere prestazioni dignitose occorre ricordare come il minimo da pretendere in questi casi si attesti intorno ai 1200 W.

I migliori asciugacapelli compatti

Va anche sottolineato come proprio la compattezza, ovvero le ridotte dimensioni, costituisca un fattore di grande importanza, in quanto un phon da viaggio deve limitare al massimo il suo ingombro, in modo da rivelarsi comodo per l’utente, senza comportare eccessive contropartite. Proprio per questo molti modelli espressi dalle case nel corso degli ultimi anni sono riusciti a limitare drasticamente le loro dimensioni acquisendo anche notevole leggerezza.

I migliori asciugacapelli silenziosi

Come abbiamo già ricordato, i parrucchieri sono soliti usare spesso l’asciugacapelli. Un uso prolungato del phon, però, comporta una serie di fastidi non da poco, resi noti da studi condotti al proposito, tra cui mal di testa, ronzio nelle orecchie e altri disturbi legati allo stress.
Dopo il vero e proprio fallimento del silenziatore, le case hanno deciso di praticare altre strade, tanto che nel corso del 2012 è stato infine brevettato un prototipo di asciugacapelli il quale permette una sensibile riduzione dell’inquinamento acustico, limitando le emissioni sonore del phon ad 67 decibel, quando il dispositivo si trova al massimo delle sue performance. A rendere possibile tutto ciò è stato un tubo elastico il quale va a collegare il motore al componente che soffia l’aria verso l’esterno, riducendone le vibrazioni. Ne consegue una riduzione delle sollecitazioni dell’asciugacapelli sul polso e sul braccio, con la conseguenza di un’asciugatura meno tormentata e quindi più piacevole per l’utente. Va anche sottolineato come questi modelli di ultima generazione permettano anche un grado di isolamento totale, andando in tal modo a proteggere l’utilizzatore dalle radiazioni elettromagnetiche emesse dal motore, dalla resistenza e dalle parti elettriche, soddisfacendo così gli standard di sicurezza più recenti, che sono più rigorosi rispetto al passato. Per capire il beneficio assicurato da questi asciugapelli, basterà ricordare come le radiazioni elettromagnetiche siano considerate responsabili di non pochi disturbi, tra cui la nausea, il senso di spossatezza cronica, i dolori articolari, i disturbi del sonno e la depressione.

I migliori asciugacapelli a tecnologia di ioni

Altro aspetto che occorre considerare in tutta la sua importanza è la possibilità di utilizzare la tecnologia agli ioni, che è tipica dei phon professionali  o comunque di fascia alta. Una possibilità da apprezzare soprattutto in relazione al fatto che una asciugatura dei capelli condotta in maniera impropria può infine causare notevoli danni alla nostra capigliatura.
Lo ionizzatore è il sistema incorporato che provvede ad emettere ioni negativi delegati alla rottura delle molecole d’acqua, favorendone la divisione in particelle più piccole. In tal modo i capelli sono in grado di assorbire l’umidità più velocemente traendone una maggiore idratazione. Allo stesso tempo, il procedimento innescato provvede al totale annientamento dell’elettricità statica presente sui capelli, facendoli apparire più brillanti e maggiormente curati.
Occorre poi sottolineare come il minor tempo comportato dalle operazioni grazie allo ionizzatore si convertano in una minore quantità di energia elettrica impiegata, con notevole beneficio per la bolletta energetica.

L’importanza del brand

Un aspetto che occorre mettere in rilievo quando si cerca di stabilire classifiche relative al miglior phon, è quella relativa alla marca. Troppo spesso, infatti, i consumatori si rivolgono a prodotti di non eccelsa qualità cercando di collezionare il maggiore risparmio possibile. Si tratta di una strategia commerciale che può infine rivelarsi deleteria, in quanto può andare a detrimento della necessaria validità del prodotto. E’ molto meglio puntare invece su un elevato rapporto tra la qualità e il prezzo di vendita, tipico in particolare dei brand più noti. Le aziende che vantano una reputazione, infatti, traggono da essa una vera e propria rendita di posizione sui mercati e devono quindi difenderla. Ne consegue un controllo di qualità certosino e puntuale, tendente ad eliminare a priori tutto quello che non corrisponde agli standard, elevati, che sono stati adottati.
Occorre poi considerare come proprio i brand più noti rappresentino una garanzia per quanto concerne l’assistenza, potendo vantare diramazioni commerciali presenti in maniera capillare sul territorio, a differenza delle aziende che invece non possono distrarre risorse per questo aspetto. Ne consegue una tutela più puntuale per la clientela, in grado di risolvere eventuali problemi che dovessero sorgere a causa di guasti e rotture del phon.

Migliori asciugacapelli: tipologie, costi, classifiche, opinioni
Ti è piaciuto il post?

Migliori asciugacapelli di Agosto 2019

1
2
3
4
5
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic ...
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli,...
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, ...
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugaca...
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale S...
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
9.4/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
9.4/10
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
9/10
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
9/10
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
8.8/10
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
8.8/10

Migliori asciugacapelli agli ioni (o ionici) di Agosto 2019

1
2
3
4
5
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic ...
Parlux Asciugacapelli Professionale, Phon Advan...
Imetec Salon Expert P4 2500 ION Asciugacapelli ...
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugaca...
Rowenta CV5090F0 Powerline+ Asciugacapelli con ...
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux Asciugacapelli Professionale, Phon Advance Light Ionic & Cer, Ghiaccio - 900 Gr.
Imetec Salon Expert P4 2500 ION Asciugacapelli Professionale, Tecnologia a Ioni, Rivestimento Griglia in Ceramica e Tormalina, 8 Combinazioni Aria/Temperatura
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Rowenta CV5090F0 Powerline+ Asciugacapelli con Diffusore e Generatore di Ioni, Asciugatura Veloce, 2300 W
9.4/10
9.2/10
9/10
8.8/10
8.2/10
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
9.4/10
Parlux Asciugacapelli Professionale, Phon Advance Light Ionic & Cer, Ghiaccio - 900 Gr.
Parlux Asciugacapelli Professionale, Phon Advance Light Ionic & Cer, Ghiaccio - 900 Gr.
9.2/10
Imetec Salon Expert P4 2500 ION Asciugacapelli Professionale, Tecnologia a Ioni, Rivestimento Griglia in Ceramica e Tormalina, 8 Combinazioni Aria/Temperatura
Imetec Salon Expert P4 2500 ION Asciugacapelli Professionale, Tecnologia a Ioni, Rivestimento Gri...
9/10
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
8.8/10
Rowenta CV5090F0 Powerline+ Asciugacapelli con Diffusore e Generatore di Ioni, Asciugatura Veloce, 2300 W
Rowenta CV5090F0 Powerline+ Asciugacapelli con Diffusore e Generatore di Ioni, Asciugatura Veloce...
8.2/10
6652 6635
Back to top