Come usare il diffusore per creare i capelli ricci

1
2
3
4
5
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic ...
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli,...
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, ...
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugaca...
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale S...
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
9.4/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
9.4/10
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
9/10
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
9/10
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
8.8/10
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
8.8/10

La creazione di onde e boccoli in grado di conferire il giusto volume ai capelli è attualmente possibile grazie all’utilizzo del diffusore per asciugacapelli, un accessorio ormai ritenuto indispensabile per ogni donna munita di capigliatura riccia. La condizione affinchè possa mostrare tutta la sua utilità, sta però in un utilizzo accorto. Andiamo a vedere perché.

Come impedire che il calore del phon si riveli dannoso

Non è raro sentire gli esperti affermare come il calore del phon sia in grado di rovinare i nostri capelli. Considerato come al contempo sia una operazione indispensabile al fine di asciugare i capelli, il modo migliore per impedirne la dannosità consiste nel prendere alcune piccole precauzioni. La prima delle quali è proprio l’utilizzo di un diffusore, permettendo al capello di non riportare troppi danni derivanti dal calore e dando volume e forma ai ricci.
Proprio questo tipo di capelli presenta notevoli difficoltà nella cura:  asciugarli col phon può favorirne l’increspatura, mentre farli asciugare all’aria aperta potrebbe limitarne voluminosità e brillantezza.
Per ovviare a tali inconvenienti occorre quindi ricorrere al diffusore, il quale è in grado di diffondere la pressione dell’aria e concentrare il calore, con il risultato di creare onde naturali e morbide. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio di cosa si tratti e come utilizzarlo al meglio.

Cos’è il diffusore

Il diffusore è il dispositivo che tratta l’aria in maniera tale da non creare un getto diretto sui capelli, ma diffondendola in maniera delicata attraverso essi. La sua capacità di asciugare rapidamente i capelli senza alterarne la forma lo rende particolarmente indicato per i ricci.
In commercio è possibile reperire due tipi principali di diffusori:

  1. quelli rotondi in plastica, che vengono realizzati su misura per un particolare modello di asciugacapelli;
  2. il diffusore universale in plastica, in grado di adattarsi a diverse tipologie di asciugacapelli.

Per utilizzarlo al meglio, occorre regolare l’asciugacapelli ad una velocità media in modo da evitarne il surriscaldamento e muoverlo in modo che l’aria possa distribuirsi in maniera uniforme attraverso i capelli. Occorre poi iniziare sempre ad utilizzare un diffusore avendo la testa capovolta, lasciando i riccioli liberi di cadere nella loro forma naturale per poi portarli vicino all’asciugacapelli in modo da favorirne il processo di asciugamento.

Alcuni consigli per asciugare i capelli

Per poter asciugare i capelli una volta lavati, occorre dare vita ad alcune semplici operazioni che sono in grado di rendere più proficua l’operazione.
Il primo consiglio in tal senso è quello di non strofinare i capelli con l’asciugamano, in quanto è più indicato avvolgerli in un telo di cotone morbido per poi frizionarli in modo da togliere l’acqua in eccesso. Se invece sono asciutti, occorre spruzzarvi sopra una piccola quantità d’acqua per poi applicare una mousse o un po’ di balsamo mediante il termo protettore, evitando così il loro danneggiamento ad opera del calore.
Occorre poi ricordare come un getto d’aria troppo vigoroso sia in grado di rovinare la formazione dei riccioli, che può essere evitata proprio mediante il diffusore. Nel caso in cui dopo averlo usato compaiano capelli crespi, vuol dire soltanto che è stato manovrato in maniera impropria. Proprio per questo occorre cercare di padroneggiare il diffusore nella maniera più indicata.

Come si utilizza un diffusore?

Per chi non abbia mai usato il diffusore, ma sia intenzionato a farlo, ci sono una serie di passi che occorre cercare di mettere in opera al fine di ottenere un risultato adeguato, ovvero riccioli voluminosi e definiti. Tra di essi, occorre ricordare:

  • una volta esaurita l’applicazione dei prodotti di styling preferiti occorre lasciare asciugare i capelli per qualche minuto prima di mettere in funzione il diffusore;
  • ove si usino oli, occorre dare vita alla pettinatura della chioma;
  • il phon deve essere impostato su un’opzione media e fresca, mentre i capelli non devono essere asciugati troppo, proprio per evitare la formazione del crespo;
  • la testa va capovolta oppure piegata su un lato, avendo cura di collocare le sezioni dei riccioli nel diffusore in maniera delicata;
  • non bisogna avere timore di poggiare il diffusore sui capelli, in quanto va utilizzato proprio in questo modo;
  • il diffusore deve essere mosso in circolo, massaggiando i capelli, per poi spostarlo verso la testa al fine di asciugare anche le punte;
  • bisogna evitare l’uso delle mani, in quanto non solo allunga i tempi, ma va anche a rovinare la naturalezza della forma;
  • occorre asciugare tutte le ciocche, almeno sin quando i capelli non saranno asciutti quasi del tutto;
  • chi intenda applicare la schiuma, dovrebbe farlo prima di completare l’asciugatura, aiutandola a fissarsi in maniera più duratura, a differenza degli oli, i quali possono essere applicati dopo l’asciugatura in maniera tale da dare un tocco di luminosità e brillantezza ai capelli. In tal caso occorre però evitare le radici, in quanto coinvolgendole nell’operazione si andrebbe ad annullare tutto il lavoro messo in campo dal diffusore per conferire volume.
Come usare il diffusore per creare i capelli ricci
Ti è piaciuto il post?

Migliori asciugacapelli di Agosto 2019

1
2
3
4
5
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic ...
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli,...
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, ...
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugaca...
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale S...
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
9.4/10
9/10
9/10
8.8/10
8.8/10
Parlux 385 Power Light  Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
Parlux 385 Power Light Asciugacapelli Ceramic & Ionic, Viola
9.4/10
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
Philips HP8230/00 ThermoProtect Asciugacapelli, 2100 W, Nero
9/10
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
Remington AC5999 Asciugacapelli Professionale, Anti-Crespo, 2300 W
9/10
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
Philips HP8232/00 ThermoProtect Ionic Asciugacapelli, 2200 W, Bianco
8.8/10
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
Remington AC9096 Asciugacapelli Professionale Silk, Velocità dell'aria 140 km/h, 2400 Watt
8.8/10
6652 6635
Back to top